VISITA ANCHE IL MIO NUOVO BLOG

PERCHE' PRATICARE YOGA

PERCHE' PRATICARE YOGA

Se sei una persona alla ricerca di serenità, pace e tranquillità lo Yoga è la disciplina per te.

Praticare yoga è uno stile di vita, un modo di essere da seguire e non una religione da   osservare. Lo yoga è per tutti, cristiani, buddisti, ebrei, atei, mussulmani, protestanti, testimoni di geova e chiunque abbia desiderio di vivere la propria vita in equilibrio psico-fisico senza nessun tipo di costrizione. Praticare yoga è lavorare su se stessi senza competizione, senza gare, senza rivalità. Lo yoga non è uno sport, ma una disciplina che migliora il fisico rendendolo più elastico e sciolto, con l'associazione di esercizi di respirazione e meditazione per allenare anche la mente verso uno stato di calma e relax, aiutandoci così a superare le giornate frenetiche di tutti i giorni con più forza interiore e positività.

CARLO PATRIAN "IL MIO MAESTRO"

CARLO PATRIAN "IL MIO MAESTRO"

Un maestro, pioniere dello yoga in Italia.

Carlo Patrian è nato a Milano nel 1930. Nel 1945 abbandonò gli studi di ragioneria per dedicarsi allo studio di esoterismo e  Yoga. 

Nel 1949 è uscito un suo libro sull’ipnotismo, nel 1954 ha fondato un Centro Yoga dal quale si è poi dimesso per aprire nel 1965 il suo Istituto Yoga a Milano.

Nel ' 58 Patrian pubblicò il volume «Yoga» per la Sperling & Kupfer. Nella sua scuola vibrava un' atmosfera di scambio intellettuale, si parlava di Jung, poesia, storia, filosofia vedica. Il felice sodalizio con la Divine Life Society lo portò a promuovere l' incontro fra papa Paolo VI e il monaco Swami Chidananda.

Fra il 1968 e il 1973 ha effettuato lunghi viaggi in India per studiare Yoga e induismo. Nel 1973 è uscito un suo secondo libro sull’ipnosi.

Nel 2005 fu costretto a ritirarsi dall' insegnamento per motivi di salute. Concesse l' ultima intervista lo scorso dicembre alla rivista «Yoga Journal», dove continuava a ripetere il suo principio fondamentale: «Diffondete ogni cosa, sempre, non tenete segreti né nulla solo per voi. Lo yoga vive nello spirito della condivisione, aiutate gli altri a capire».

PARAMAHANSA YOGANANDA " il mio maestro spirituale"

PARAMAHANSA YOGANANDA " il mio maestro spirituale"

Nato in India, Paramhansa Yogananda (1893-1952) arriva negli Stati Uniti nel 1920 e vi rimane fino alla morte. Nella sua opera di risveglio spirituale dell'Occidente, Yogananda fonda la Self-Realization Fellowship per promuovere l'armonia e la pace fra le diverse nazioni, i popoli e le religioni del mondo. È il primo a divulgare in Occidente gli insegnamenti dello yoga attraverso conferenze, pubblicazioni e poesie.
Maestri autorealizzati hanno la capacità di aiutare coloro che cercano la pace interiore e una più elevata consapevolezza. Yogananda fu aiutato dai suoi predecessori spirituali, una storia affascinante che egli stesso racconta nella sua Autobiografia di uno Yogi. Su loro richiesta venne poi in Occidente ad aiutare centinaia di migliaia di persone nella loro ricerca spirituale. Ciò che Yogananda ha insegnato in Occidente non è una religione, ma una spiritualità pratica. Le sue tecniche sono utili in ogni campo dell'attività umana. Esse si basano sulla ricerca della Autoconsapevolezza e della scoperta del Sé.
Yogananda giunse a Boston nel 1920, creò il primo centro ed iniziò a tenere pubbliche conferenze e lezioni sulla realizzazione del Sé in tutti gli Stati Uniti.
Nel 1925 stabilì il suo centro principale a Los Angeles, pur continuando a dare conferenze in molte altre città. Scrisse molti libri, tra cui spicca la sua famosa “Autobiografia”. All’epoca della sua morte nel 1952 aveva centinaia di migliaia di studenti ed aveva fondato templi, centri e gruppi di meditazione in tutto il Paese.

ESEMPI DI ASANA DA PRATICARE per il tuo benessere

ESEMPI DI ASANA DA PRATICARE per il tuo benessere

MATSYASANA

POSIZIONE DEL PESCE CON VARIAZIONE DELLE GAMBE IN LOTO ESEGUITA IN ACQUA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Benefici
• Un testo della tradizione afferma che la posizione Matsyasana è la “distruttrice di ogni  malattia”.
• Distende i flessori dell'anca e i muscoli tra le costole (intercostali)
• Allunga e stimola i muscoli del ventre e la parte anteriore del collo 
• Allunga e stimola gli organi del ventre e della gola 
• Rafforza i muscoli della parte superiore della schiena e della parte posteriore del collo 
• Migliora la postura


Controindicazioni/Precauzioni
• Pressione alta o bassa
• Emicrania
• Insonnia
• Gravi lesioni alla zona lombare o cervicale

 

NATARAJASANA

POSIZIONE DEL SIGNORE DELLA DANZA ESEGUITA SULLA SABBIA 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Benefici
•    Allunga spalle e torace
•    Allunga cosce, inguine e addome
•    Potenzia gambe e caviglie
•    Migliora l’equilibrio


Controindicazioni
•    Pressione alta o bassa
•    Gravi lesioni alla zona lombare o alle ginocchia

 

BAKASANA

POSIZIONE DEL CORVO O DELLA GRU ESEGUITA IN ACQUA

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

Benefici
•    Potenzia braccia e polsi
•    Allunga la parte superiore della schiena
•    Potenzia gli addominali
•    Apre l'inguine
•    Tonifica gli organi addominali


Controindicazioni/Precauzioni

•    Sindrome del tunnel carpale
•    Gravidanza

ARDHA MATSYENDRASANA

POSIZIONE DI MEZZA TORSIONE ESEGUITA IN ACQUA

 

  

 

 

 

 

 

 

 

Benefici
•    Stimola fegato e reni
•    Allunga spalle, anche e collo
•    Stimola la colonna vertebrale
•    Stimola il fuoco digestivo nel ventre
•    Allevia dolori mestruali, affaticamento, sciatica e mal di schiena
•    Svolge una funzione terapeutica per asma e infertilità
•    Secondo i testi tradizionali, Ardha Matsyendrasana aumenta l'appetito, annienta gran parte delle malattie mortali e risveglia kundalini (l'energia assopita dentro di noi)


Controindicazioni/Precauzioni

•    In caso di problemi alla schiena o alla colonna vertebrale, esegui la posizione solo sotto la guida di un insegnante esperto


LA PACE, LA CALMA, LA SERENITA'...

LA PACE, LA CALMA, LA SERENITA'...

LO YOGA E' PER TUTTI!!!

 

BUONA LEZIONE

NAMASTE'

OM SHANTY.

 

 

 

GALLERIA IMMAGINI